Intel punta sul risparmio energetico nei sistemi Linux

ComponentiWorkspace

L’azienda lancia il progetto open source LessWatts.org dedicato
all’efficienza energetica nei sistemi informatici, dai server dei data center ai
dispositivi mobili

Intel lancia un nuovo progetto per massimizzare il risparmio energetico nei sistemi Linux. All’Intel Developer Forum (IDF) di San Francisco Intel ha annunciato il nuovo progetto open source LessWatts.org, concepito per rispondere all’esigenza sempre più sentita di una maggior efficienza energetica nei sistemi informatici, dai server dei data center ai dispositivi mobili. Tra gli obiettivi della nuova inziative, quello di semplificare la condivisione delle informazioni per un risparmio energetico efficace in un’ampia gamma di dispositivi e segmenti di mercato. LessWatts.org infatti, è nata per i coordinare i diversi sforzi in un sistema olistico p er velocizzare l’introduzione sul mercato di soluzioni efficienti dal punto di vista energetico, offrendo, in ultima analisi, vantaggi ai clienti che acquistano prodotti basati su Architettura Intel. ?Abbiamo sviluppato il progetto LessWatts.org per accelerare lo sviluppo della tecnologia e semplificare la condivisione delle informazioni per un risparmio energetico efficace in un’ampia gamma di dispositivi e segmenti di mercato?, ha commentato James di Intel. ?Questa iniziativa mirata coordina i diversi sforzi in un sistema olistico che fungerà da catalizzatore per velocizzare l’introduzione sul mercato di soluzioni efficienti dal punto di vista energetico, offrendo, in ultima analisi, vantaggi ai clienti che acquistano prodotti basati su Architettura Intel?.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore