Intel si mette a nudo

Aziende

In occasione dell’edizione annuale del Ces di Las Vegas, Paul Otellini, ceo di Intel, illustra strategie e politiche dell’azienda.

Sempre più orientata all’intrattenimento digitale e alla tecnologia mobile, Intel non perde occasione per ribadire le proprie scelte. Non poteva mancare quindi un intervento del capo di Intel, Paul Otellini, al Ces (Consumer Electronics Show) in corso in questi giorni a Las Vegas. Dove ha avuto modo di presentare anche le nuove piattaforme Intel per l’home entertainment, Viiv, e per la mobilità e l’intrattenimento, resa possibile dalla nuova tecnologia Centrino Duo. L’obiettivo è cercare di rendere più fruibile l’intrattenimento digitale al vasto pubblico: “?Proprio come abbiamo introdotto nuovi ed entusiasmanti modelli di utilizzo per i laptop wireless a banda larga, stiamo collaborando con le aziende che operano nei settori dei computer, dei dispositivi elettronici di consumo e di gioco per rendere più semplice l’home entertainment ? ha sottolineato Otellini – L’unicità dei nostri processori, le specifiche funzionalità delle piattaforme e la collaborazione con questi settori sono indice nel nostro impegno a rendere disponibili film, programmi Tv, musica, giochi e foto on-demand in qualsiasi casa e praticamente su ogni schermo”. Le novità di Intel non riguardano solo la tecnologia. La società ha raggiunto importanti accordi con aziende attive nel settore dell’intrattenimento. Tra queste Aol, DirectTv, Nbc Universal, GameTap di Turner Broadcasting, Espn, Televisa e Eros. Nel corso del 2006, grazie anche a queste alleanze, saranno portati su computer nuovi servizi e contenuti digitali, tra cui, oltre alla musica, film, giochi e programmi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore