Intel si sbarazza dei giochini

PCWorkspace

Lazienda intende focalizzarsi sul mercato dei processori ed elimina la sua divisione dedicata allelettronica di consumo

Tre anni fa, il gigante dei chip aveva iniziato a produrre apparecchi elettronici di consumo, sempre legati allutilizzo del PC. Da allora ha prodotto oggetti come fotocamere digitali, Web cam, microscopi Usb, tastiere, mouse e lettori MP3. Con questa iniziativa lazienda prosegue nella tendenza di focalizzarsi sul suo mercato principale quello dei microprocessori. Nel corso dellanno Intel aveva infatti tagliato altre divisioni collaterali, come iCat, società di servizi e software in campo ecommerce, e la divisione video, Intel Internet Media Services. La chiusura della divisione Connected Products (questo era il suo nome), è una delle tante conseguenze del crollo delle società tecnologiche nellultimo anno, ma bisogna anche dire che il successo di questa unità di business è stato ben al di sotto delle aspettative di Intel.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore