Intel si scalda per i 45 nanometri

ComponentiWorkspace

Dovrebbe iniziare l’anno prossimo la produzione dei processori con transistor
a 45 nanometri

Intel prevede massicci investimenti sul fronte dei transistor da 45 nanometri. Secondo le dichiarazioni rilasciate dall’azienda, la produzione di questi transistor, che dovrebbero equipaggiare i processori di prossima generazione, potrebbe iniziare già nel secondo semestre di quest’anno ed essere successivamente ampliata nella seconda parte del 2008 con l’avvio della produzione dei processori a 45 nanometri nella fabbrica del New Mexico che Intel sta ristrutturando per l’occasione. Con questo nuovo impianto, attualmente attivo per i 90 nanometri, Intel avrebbe a disposizione ben quattro fabbriche adibite alla tecnologia dei 45 nanometri. Gli investimenti previsti sono sostanziosi. Si parla di oltre 5 miliardi di dollari nel lungo periodo, parte dei quali in fase di utilizzo già a partire da quest’anno. Per lo stabilimento del New Mexico, chiamato confidenzialmente Fab 11x, Intel ha previsto stanziamenti intorno a 1, 1.5 miliardi di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore