Intel sposa le microarchitetture

ComponentiWorkspace

L’architettura singola non è in grado di fornire analoghe prestazioni e
efficienza energetica

Intel ritornerà alle multi micro architetture, lo ha affermato lo chief technology officer di Intel Justin Rattner. La questione è ora capire di quanti tipi di core c’è bisogno. Lo scorso agosto Intel ha svelato il passaggio alla micro architettura singola, abbandonando la tecnologia Netburst in favore della piattaforma Banias a efficienza energetica. Netburst prima si focalizzava su desktop e server, mentre Banias sui notebook. I primi chipo con Banias saranno rilasciati a fine anno. Ma il futuro è nelle micro architetture, per risparmiare energia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore