Intel svela Light Peak, il prossimo Usb

MobilityNetworkWlan

Light Peak vuole sostituire gli standard di connessione dati, rendendo la fibra ottica mainstream. La tecnologia è frutto della collaborazione fra Intel ed Apple

A Idf Intel ha offerto una demo di Light Peak, il prossimo Usb (Universal Serial Bus): Light Peak vuole rimpiazzare gli standard di connessione dati, rendendo la fibra ottica mainstream.

Light Peak potrà sostituire USB, FireWire, DisplayPort, SATA, Ethernet. La tecnologia, che promettte trasferimento dati a 10 Gbps (Gigabit-per-second), è frutto della collaborazione fra Intel ed Apple, e ha già ottenuto l’endorsement di Sony (player fondamentale nella casa digitale, producendo lettori Blu-ray, musicali, notebook, console, video e fotocamere e cellulari).

Fra dieci anni potrà raggiungere i 100 Gbps, per trasferire un film in alta definizione Blu-ray in 30 secondi. Oggi il super-veloce USB 3.0 ha velocità di trasferimento dati da 5 Gbps, dieci volte lo USB 2.0.

A Idf a un prototipo di Mac Pro, sono stati connessi con Light Peak diversi device: iPod, Ssd, fotocamere, display Hd e lettori video.

Ora il punto è se lo USB group adotterà Light Peak per la transizione alle comunicazioni ottiche. Ma sembrerebbe che ci si siano buone chance.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore