Intel taglia i prezzi dei chip anche del 40%

Workspace

Intel si adegua alle riduzioni della concorrente Amd e porta il Pentium III a 1 Ghz sotto i 300$. Ribassi del 20% anche per i Pentium 4.

Intel, ha annunciato lintenzione di tagliare anche del 40% il prezzo su alcuni chip destinati ai desktop. I chip dedicati al mercato mobile scenderanno di più del 30%, mentre i Pentium 4 avranno ribassi di oltre il 20%. Questi nuovi aggiustamenti dovrebbero rendere più competitiva la società dopo che la concorrente Amd è riuscita a essere più economica anche di 150$ rispetto a processori delle stesse prestazioni commercializzati da Intel. Il Pentium 4 a 1,5Ghz di Intel si vedrà ribassare il prezzo di listino del 21% passando da 819$ a 644$. La versione a 1,4Ghz passerà invece da 575$ a 440$. La riduzione del Pentium III a 1 Ghz dovrebbe essere addirittura del 43%, passando da 465$ a 268$. Gli sconti annunciati dovrebbero permettere a Intel di incrementare le vendite nel settore notebook che notoriamente è il mercato ad alto tasso di profitti, sia per i produttori di pc che per i chip-maker e prepara Intel alluscita del primo chip Athlon di Amd per i portatili.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore