Internet: anche le biblioteche accettano pagamenti online

Network

Lo strumento dei pagamenti elettronici conquista anche il mondo delle biblioteche. Ecco un esperimento condotto alla San Jose Public Library

SAN JOSE, CA (USA). La San Jose Public Library ha deciso di sperimentare un nuovo sistema che potesse consentire a chi mantiene il prestito di un libro oltre il termine stabilito di pagare la relativa ‘ammenda’ con carta di credito o di debito. Già nelle prime tre settimane di prova, la biblioteca ha collezionato entrate per 19.000 dollari, conquistando il favore dei numerosi (e a volte sbadati) lettori californiani. L’iniziativa, che e’ partita in sordina, ha soddisfatto gli organizzatori, che sperano di poterla mantenere ancora nel tempo, magari in forma stabile. ‘Questo dimostra che gli utenti hanno sempre maggiore dimestichezza con gli strumenti di pagamento elettronici e che non hanno difficoltà a utilizzarli anche per pagare le piccole ammende della biblioteca’, ha affermato Trish Umali, responsabile della San Jose Public Library. StudioCelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore