Internet: Automobili, sviluppato sistema vocale per navigare su internet

NetworkProvider e servizi Internet

Con l’aumento dei collegamenti a Internet e dei sempre più frequenti spostamenti in automobile nasce l’esigenza di coniugare i due aspetti, ma senza recare pregiudizio ai guidatori

NEGEV (ISRAELI). Un ricercatore dell’Università israeliana di Negev, Meirav Taieb-Maimon, sta portando avanti un interessante e ambizioso progetto, che ha l’obiettivo di rendere più semplice la navigazione su Internet anche quando si sta guidando l’automobile. E’ inevitabile, precisa Taieb-Maimon, che l’esigenza della mobilità internazionale sia sempre più legata a Internet. Con il collegamento alla rete si possono ottenere in poco tempo informazioni precise e delocalizzate in maniera molto semplice. Oggi alcune autovetture sono già dotate di dispositivi per collegare un computer portatile oppure dispongono già di adeguati strumenti. Il progetto che sta portando avanti il ricercatore si basa sullo studio di un software che interpreta le parole pronunciate dal guidatore e le trasforma in testo che va immediatamente a ricercare on line. La peculiarità di questo software, chiamato Maestro, sta nella capacità di restituire a voce anche le risposte fornire dalla rete. Insomma, un vero e proprio sistema di «domanda e risposta» gestito totalmente alla macchina. Tutto ciò consentirà di fornire informazioni utili al guidatore, senza che si distragga in alcun modo e senza perdere la concentrazione sulla strada. Questo e’ lo scopo primario dello studio, che sicuramente potrà fornire importanti soluzioni per la sicurezza in automobile. StudioCelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore