Internet delle Cose sotto la lente di Gartner

AziendeCloudData CenterInternet of EverythingMarketingMercati e FinanzaNetworkWorkspace
Internet delle Cose sotto la lente di Gartner
1 4 Non ci sono commenti

La spesa IT tornerà a salire quando si sentirà l’impatto del digital business fra il 2015-2018. A trainare la ripresa sarà Internet delle Cose

Mentre la spesa IT scende dal 3.2% del precedente trimestre al 2.1% e si prevede un andamento piatto nel prossimo futuro, Gartner ritiene che a stimolare gli investimenti in tecnologia ed innovazione arriverà Internet delle Cose (Internet of things o IoT). I budget IT rimarranno fermi al palo finché non interverrà l’aumento del business digitale, e ciò nonostante il velato ottimismo che si respira in vari Paesi.

Richard Gordon, presidente di Gartner, vede un commoditisation dell’IT, mentre si assiste alla competizione fra vendor e il business si sposta sempre più su cloud e servizi. In questo momento è in atto una guerra dei prezzi, anche nel mercato smartphone, con un calo dei listini: non è dunque in calo la domanda, ma solo una discesa dei prezzi. Gartner stima che questa tendenza sarà confermata nel prossimo quinquennio, invece la spesa IT tornerà a salire quando si sentirà l’impatto del digital business fra il 2015-2018.

L’IT è evoluto nel tempo – ha detto Gordon- passando dall’automazione a un’era in cui la gestione IT e il  sourcing sono più sofisticati, e ci stiamo muovendo verso un’era di digital business“, un’era più focalizzata sull’embedding, l’integrazione di tecnologia nei prodotti e nei servizi stessi, grazie a Internet delle Cose, destinata a stimolare differenti tipi di investimenti in tecnologia.

Il report di Gartner sottolinea la debolezza del mercato server: le aziende migrano dalle piattaforme di fascia alta ad alternative low-cost. Nel mercato software enterprise, i programmi registreranno una forte crescita: a trainarne l’adozione sono i big data e le iniziative di digitalizzazione.

In Europa, in calo dello -0.8% nella spesa complessiva, la trasformazione è accentuata secondo Gartner. Ma la situazione non è così negativa come sembra: rendere la sanità più efficiente abbassa i costi, ma ha un valore – un impatto positivo – superiore.

Internet delle Cose sotto la lente di Gartner
Internet delle Cose sotto la lente di Gartner

Internet of Things (IoT), in italiano Internet delle Cose, porterà 26 miliardi di dispositivi online entro il 2020. Abbiamo stilato l’elenco di una lista di 10 aree dove Internet delle Cose avrà maggiore impatto nell’arco dei prossimi anni: si spazia dalle costruzioni (settore edile) all’industria manifatturiera, dall’ambiente alle utility, dalle Smart city all’advertising, dai trasporti alle smart home (le case iper-connesse), dai negozi alla sanità.

Conoscete Internet delle Cose? Misuratevi con un Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore