Internet e Tv, una sfida fra giganti

AccessoriAziendeWorkspace
Apple iTv con schermi Sharp

In attesa di sapere se sta per scoccare l’ora di Apple iTv e di un rinnovato iTunes per noleggiare trasmissioni Tv a 99 centesimi di dollaro, Internet e Tv è un connubio sempre più stretto. Nei prossimi mesi arriverà sul mercato Google Tv con hardware Sony e periferiche Logitech. Intanto scaldano i motori Amazon e Sony: l’obiettivo, ancora una volta, è conquistare il salotto digitale, finora espugnato solo dalle console di gioco, dalle Flat Tv e dai lettori per l’alta definizione. Ma mentre avanza il 3D consumer, anche Internet cerca un posto al sole in Tv. Amazon sta negoziando con i broadcaster per preparare un servizio di abbonamento ai video online in grado di rivaleggiare con Netflix. Invece Sony presenterà un servizio di download di musica e video, connesso con un’ampia gamma dei suoi prodotti consumer (Walkman, notebook Vaio, Tv Bravia, lettori Blu-ray, cellulari e smartphone Sony Ericsson). YouTube, il sito di video condivisione di Google, infine lancerà per fine anno negli Usa il noleggio di film per la visualizzazione in streaming

Apple lancerà iTv, il set-top box che, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe connettersi alla programmazione in streaming di Netflix, ma dovrebbe soprattutto puntare sul nuovo iTunes dedicato al noleggio di trasmissioni Tv di Fox (di News Corp) e di Abc (di Walt Disney). iTunes dovrebbe entrare in competizione con Amazon e Hulu.

In autunno arriveranno poi sul mercato Usa le prime Google Tv. Saranno smart Tv, basate su piattaforma open source Android, con tecnologia Sony, chip Intel e comandi Logitech Harmony: ma si chiamano Google Tv perché portano in onda la Web Tv a portata di browser Chrome (compresi i video di YouTube) e l’advertising di Google.

Mentre si registra la crisi di Blockbuster negli Usa (con la chiusura anche di 20 punti vendita su 235 in Italia), Apple e Google negoziano con le major per aggiudicarsi la possibilità di noleggiare i film per la visualizzazione in streaming, al Pc come con il televisore. Cambia il panorama della fruizione delle produzioni cinematografiche e Google, Amazon, Sony saranno della partita. Sul divano di casa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore