Internet Explorer 7, Firefox 1.5 e Opera 9

LaptopMobility

Le ultime versioni dei browser si arricchiscono di funzionalità originali e inedite per stare al passo con le novità di Internet

Oggi non è facile per un browser riuscire a conquistarsi uno spazio significativo in ambiente Windows. Internet Explorer è il padrone incontrastato del mercato: oltre a essere parte integrante del sistema operativo è anche un programma perfettamente funzionale (per quanto non esente da difetti) e in grado di soddisfare la maggior parte degli utenti. La sua nuova versione è stata recentemente rilasciata in beta dopo mesi di sviluppo. Non cambia faccia ma cerca di migliorare la flessibilità, l’affidabilità e la protezione della privacy degli utenti. Pur essendo il browser più diffuso, negli ultimi ultimi tempi Internet Explorer sta perdendo la sua leadership, insidiata sempre più dai due rivali Opera e Firefox che, pur avendo percentuali di diffusione ancora ridotte, stanno rosicchiando giorno dopo giorno quote a Microsoft. A movimentare le cose è arrivato il rilascio di una nuova versione di Opera, il compatto navigatore prodotto dall’omonima società norvegese e comunemente considerato il “terzo browser” per Windows. Utile per chi dispone di una connessione lenta e vuole risparmiare tempo nella navigazione, Firefox è un browser che consente di visualizzare più siti nella stessa finestra e prevede un più diretto accesso alle funzioni del browser. Risulta quindi uno strumento ideale soprattutto per chi è alla ricerca di un browser veloce e affidabile, dalla grafica accattivante e in grado di gestire in maniera efficace cookie, password, form e pop-up. A distanza di un anno dalla sua introduzione, Firefox ha davvero riscosso un ottimo successo sul mercato internazionale soprattutto per quanto riguarda le numerose e innovative funzionalità a disposizione nonché la sua capacità di offrire una navigazione più sicura.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore