Internet Explorer: confermato il calo

NetworkProvider e servizi Internet

WebSideStory ratifica un’ulteriore discesa di IE dal 91.8% di gennaio al 90.3%. Da giugno il calo è di cinque punti percentuali a favore di Firefox

Continua il monitoraggio delle statistiche nella diffusione dri browser. Sul mercato americano WebSideStory dà un nuovo lieto annuncio per Firefox, e un nuovo colpo al dominio Internet

Explorer: quest’ultimo occupa sempre la pole position con cifre da capogiro, ma da giugno il calo è significativo, con meno cinque punti percentuali . Solo nell’ultimo mese IE ha perso 1,5%, passando dal 91.8% al 90,3%. La famigerata soglia 90 è ormai prossima. Il calo di Internet Explorer è in gran parte in vantaggio di Mozilla con Firefox. Ma anche Opera e Safari hanno riguadagnato qualche punto, passando nella categoria Other dall’1,2 al 2,1%. Inoltre la velocità di adozione di Firefox è triplicata nell’ultimo mese. In dieci settimane infine Firefox 1.0 ha raggiunto 19 milioni di download.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore