Internet Explorer perderà lo scettro dei browser nel 2010?

Workspace

Nel mercato browser, Mozilla Firefox, Google Chrome e Apple Safari erodono quote a IE, il browser di Microsoft. Inoltrela versione 6 batte IE 7 e IE 8. I dati di Net Applications e Stat Counter

La discesa di Internet Explorer non si arresta, tanto che secondo StatCounter potrebbe diventare il browser numero due nel 2010. Se Windows 7, al contrario in rapida crescita , non fermerà l’emorragia di utenti, per Internet Explorer 8 Microsoft dovrà trovare un paracadute.

Secondo Net Applications, Firefox, Google Chrome e Apple Safari crescono a spese di Internet Explorer: a ottobre 2009 Internet Explorer è crollato al 64.64%, dall’80% del novembre 2007 e dal 91,27% del dicembre 2004.

Secondo StatCounter, Internet Explorer ha registrato una flessione dal 58.37% di settembre al 57.96% di ottobre, fino a toccare il 56.27%il primo novembre. Inoltre, IE6 è ancora la versione più usata con il23.3%, seguita da IE 7 al 18.2% e IE 8 al 18.1%.

Secondo StatCounter, se la tendenza non cambia, Internet Explorer potrebbe essere sorpassato da Firefox e diventare il browser numero due nel 201 0: Internet Explorer ha infatti perso10 punti percentuali tra ottobre 2008 e otobre 2009.

Secondo NetApplications, Firefox oggi detiene il nuovo record del 24.07%; Chrome è cresciuto dal 3.17% di settembre all’attuale 3.58%; Safari è passato dal 4.24% al 4.42%.

Invece, secondo StatCounter, Firefox è cresciuto dal 31.34% di settembre al 31.82% di ottobre, al picco del 32.61%del primo novembre; Google Chrome è balzato dal 4.17% al 4.52%; Safari dal 3.47% al 3.52%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore