Internet Explorer ritorna a crescere a spese di Firefox

ManagementMarketingNetwork
Internet Explorer recupera contro Chrome

Internet Explorer inverte la tendenza: IE su, irefox giù. Chrome ha superato Safari e promesso che vigilerà sui plug-in grazie al sandbox

Internet Explorer, il browser di Microsoft che da mesi appariva in caduta libera, inverte la tendenza e si riporta sopra quota 60: IE è passato dal 59.8% al 60.3%. A giugno IE ritorna a crescere a spese di Firefox. A fotografare l’inversione di tendenza è Net Applications, dopo mesi di costante perdita di quota di mercato. Forse le recenti notizie su IE9, giunto alla terza Preview (la beta potrebbe arrivare in agosto, mentre la versione definitiva sarà rilasciata con Windows 8 nel 2012),hanno dato fiato al browser di Microsoft, messo soto assedio sia da Mozilla Firefox che da Google Chrome.

Ryan Gavin, senior director del business and marketing per Internet Explorer, considera incoraggianti i dati dell’inversione a U. Nello stesso periodo Firefox è calato dal 24.3% al 23.8%, mentre Chrome è ormai al terzo posto in crescita dal 7.0 al 7.2%. Quarto è Apple Safari, in leggero incremento dello 01% a quota 4.9%, mentre Opera è quinta in lieve discesa dal 2.4 al 2.3%.

Proprio nei giorni scorsi Chrome ha sorpassato definitivamente Apple Safari. Chrome ha anche promesso che vigilerà sui plug-in grazie al sandbox per migliorare la sicurezza come nell’ultima versione di Firefox 3.6.4.

Concorrenza fra browser
Net Applications misura la concorrenza fra browser
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore