Internet Explorer sotto il 50%

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Fallisce l'acquisizione cinese di Opera

Finisce un’era: Internet Explorer cala sotto la soglia del 50%. I dati di Net Applications per il mercato browser desktop, mobile e combinato

Secondo Net Applications, il progressivo declino di Internet Explorer non si arresta. Ormai il browser di Microsoft scende sotto la soglia del 50%, dopo aver perso il 2% nel solo mese di ottobre. Le statistiche di ottobre attribuiscono l’abbandono di Internet Explorer all’era Mobile, dove Apple Safari fa la parte del leone, seguito da Opera Mini e da Android browser.

Inoltre a beneficiare del calo di IE, è soprattutto il browser di Google: Chrome cresce dell’1.42% a quota 17.62% sul mercato desktop. Firefox è invariato, in lieve crescita dello 0.03%, dunque è stabile al 22.51%. Safari guadagna un modesto 0.41% al 5.43%. Opera ha perso lo 0.11% scendendo all’1.56%.

In ambito mobile, invece, Safari Mobile detiene il 62.17%, Opera Mini il 18.65% e Android browser il 13.12%. Combinando i dati mobili e desktop, Internet Explorer (che su desktop ha ancora il 52,63%) scende al 49.59%.

Net Applications, le statistiche browser combinate
Net Applications, le statistiche browser combinate (mobile e desktop)
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore