Internet Explorer sposa l’aggiornamento automatico

ManagementMarketingNetwork
Auto-update per Internet Explorer

Finisce l’era dei vecchi browser mai aggiornati: Internet Explorer obbligherà gli utenti all’update

Auto-update è l’aggiornamento automatico, quel meccanismo per cui nessuno dovrà più contare quanti “pericolosi” IE6 sono ancora in giro, come oggi succede con Ie6countdown.com (per la cronaca siamo prossimi all’addio a IE6, un browser sopravvissuto 10 anni). Microsoft obbligherà gli utenti di Internet Explorer all’update automatico o forzato.

Se avete abilitato Automatic Updates in Windows Update, Microsoft promette che l’aggiornamento avverrà senza che ve ne accorgiate, come per Google Chrome, il browser a maggior crescita, che ha superato Firefox. Gli utenti di Windows XP con Internet Explorer 6 e Internet Explorer 7 saranno promossi alla versione 8. Per gli utenti di Vista è invece previsto l’upgrade a Internet Explorer 9 (IE9 non funziona von Xp).

Microsoft continuerà a fornire anche gli aggiornamenti di sicurezza a Internet Explorer attraverso Windows Update. Lo annuncia il Windows Team Blog. Di recente Internet Explorer è calato sotto la soglia del 50%. I browser aggiornati sono molto importanti per la sicurezza, visto che il 90% delle infezioni avviene quando le patch sono già state rilasciate.

L’aggiornamento forzato, in una prima fase, parte da Brasile ed Australia, dove statisticamente erano di più gli IE 6, 7 e 8. Per gli utenti business Microsoft offre automatic update blocker kits for IE8 e IE9.

Auto-update per Internet Explorer
Auto-update per Internet Explorer
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore