Internet Mediterraneo: Stanca, "Italia cerniera digitale con l’Europa"

Network

Intervento del Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie durante la Terza Conferenza Annuale del Laboratorio Euro-Mediterraneo

MILANO. “L’Italia rappresenta la cerniera digitale tra l’Europa ed il bacino del Mediterraneo”. Lo ha detto Lucio Stanca, Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie, concludendo a Milano la seconda giornata della Terza Conferenza Annuale del Laboratorio Euro-Mediterraneo, dove ha ricordato che “il nostro Paese, che da oltre 15 anni e’ il piu’ convinto sostenitore, anche nella NATO, della cooperazione nel Mediterraneo, puo’ svolgere un ruolo altamente propulsivo nello sviluppo delle relazioni e dei commerci attraverso l’uso di tecnologie digitali per promuovere il libero scambio, oggetto del processo di Barcellona, e favorire un riequilibrio socio-economico tra le due sponde.Inoltre, ha aggiunto Stanca, “il nostro Paese ha attribuito al Mediterraneo un ruolo centrale nello sviluppo delle politiche di trasferimento di esperienze e modelli di gestione digitale della Pubblica amministrazione, ossia l’e-Government”.Dopo aver ricordato che “il nostro Mezzogiorno ha il ruolo di un Nuovo Nord di una piu’ vasta area mediterranea di cooperazione”, il Ministro ha messo in evidenza una serie di iniziative tese a valorizzare e potenziare questo nuovo scacchiere internazionale.In particolare, tra le molte attivita’, c’e’ l’Universita’ Euro-Mediterranea a Distanza, per realizzare nuovi corsi di laurea, master e formazione professionale, promossa dal MIUR e co-finanziata dal Comitato dei Ministri per la Societa’ della Informazione, presieduto dallo stesso ministro Stanca, con una dotazione di 1,5 miliardi di euro. E’ una iniziativa che si inserisce nel Progetto Mediterranean Network of Universities (Med Net’U) volto a costruire una piattaforma di rete basata anche su tecnologie satellitari per la diffusione di contenuti sia su tv che su Internet; una piattaforma didattica multilingue ed un canale tv satellitare per lezioni accademiche, nonche’ un unico ambiente di apprendimento a distanza per il mondo arabo. StudioCelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore