Internet, presentato al parlamento europeo il portale plurilingue IusImpresa.com

Marketing

IL 28 gennaio 2004 sarà tenuta davanti al Parlamento Europeo la
presentazione del portale plurilingue IusImpresa.Com – Osservatorio
bibliografico del Diritto dell’Economia in Europa.

LECCE. L’Osservatorio Centro Studi Informatica Giuridica di Lecce ha annunciato che il portale plurilingue www.iusimpresa.com – Osservatorio bibliografico del Diritto dell’Economia in Europa (in lingua italiana, inglese, francese, tedesca e spagnola) sarà presentato al Parlamento Europeo e Testimonial dell’evento sarà il Sindaco di Lecce, Europarlamentare, On.le Adriana Poli Bortone. Strumento di ricerca bibliografica, semplice da utilizzare, rapido, strutturato in più lingue, corredato da autorevoli e prestigiose riviste italiane ed estere, in costante aggiornamento, IusImnpresa.com si propone di offrire al lettore l’immediata disponibilità degli estremi bibliografici della dottrina del diritto dell’economia, italiana e straniera, edita a far data dal gennaio 2001. L’idea alla base del lavoro di archiviazione e’ semplice e complessa al tempo stesso: realizzare un laboratorio di ricerca transnazionale che, grazie ad un attento utilizzo delle nuove tecnologie, dia la possibilità all’utente, da qualunque prospettiva linguistica si ponga, di accedere ad una raccolta trasversale dell’informazione giuridica e tecnica, tale monitorare le varie espressioni del diritto (privato, commerciale, amministrativo, tributario, bancario, industriale, comunitario, del lavoro, penale, etc.) ma anche la pratica e tecnica contabile, l’economia e la finanza. Un progetto appassionante, aperto alla condivisione della Comunità scientifica e, dunque, alle Università, ai Centri di Ricerca, alle Scuole di Giustizia, alle Case Editrici, agli Ordini Professionali, alle Associazioni ed Istituzioni pubbliche e private, italiane e straniere. IusImpresa.com, con tutte le problematiche di cui e’ intrisa l’idea, rappresenta un contributo per chi si affaccia in Europa, prospettando una nuova modalità di archiviazione on line del dato bibliografico, oggi ancora confinato alla lingua nazionale. Il sito prevede lo spoglio di oltre duecentocinquanta riviste, ma trattasi di un numero, in costante evoluzione, attesa la possibilità intrinseca del database di accogliere gli editori interessati al progetto, che vogliano illustrare la relativa produzione letteraria in altri contesti linguistici. Al lettore il portale offre con immediatezza e puntualità il riferimento bibliografico ricercato, ossia: il cognome e nome dell’Autore; il titolo dell’articolo, della nota a sentenza o della monografia; la rivista o la monografia che accoglie il contributo; l’editore; il provvedimento giurisdizionale, oggetto di annotazione, ove disponibile. StudioCelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore