Intesa triennale fra Google ed editori

AziendeFinanziamenti
Chatbot, Google acquista Api.ai
1 10 Non ci sono commenti

Fieg e Google hanno siglato un accordo che vale 12 milioni di euro, ma con benefici che salirebbero a “circa 40 milioni di euro nel terzo anno”

Scoppia la pace fra Google e gli editori, dopo anni di battaglie. Firmato dal presidente degli editori Maurizio Costa e dal presidente Strategic Relations EMEA di Google Carlo D’Asaro Biondo , un accordo triennale per la condivisione dei ricavi. La Fieg (Federazione italiana editori giornali) e il motore di ricerca californiano Google hanno siglato un accordo, definito dagli editori “business oriented”, che vale 12 milioni di euro, ma con benefici che salirebbero a “circa 40 milioni di euro nel terzo anno”.

Intesa triennale fra Google ed editori
Intesa triennale fra Google ed editori

Ecco i punti salienti dell’intesa, dopo anni di braccio di ferro fra editori e Gogle: condivisione di ricavi, tramite la valorizzazione dei contenuti tramite l’app mobile Google Newsstand e la piattaforma di videostreaming YouTube; semplificazione dell’uso dei dati, attraverso l’uso evoluto degli strumenti Google Analytics, oltre a formazione professionale mirata; un’azione congiunta per la tutela dei contenuti online; realizzazione di un Digital Lab; collaborazione su quattro aree strategiche (mobile e video, analytics, strumenti di tutela del diritto d’autore e formazione).

Secondo la Fieg, Google raccoglierebbe in talia circa un miliardo di euro di pubblicità quanto fattura l’intero settore della carta stampata, quotidiana e periodica nel nostro Paese.

Google invia ogni mese oltre 10 miliardi di clic agli editori di tutto il mondo e riceve più richieste di essere inclusi in Google News che non di essere esclusi. Inoltre, attraverso il programma AdSense, nel 2013 il motore di ricerca di Mountain View ha ridistribuito 9 miliardi di dollari agli editori di tutto il mondo, una cifra in crescita di 2 miliardi rispetto al 2012.

Oggi è un buon giorno per l’innovazione e la collaborazione” – ha precisato Carlo D’Asaro Biondo, Presidente Strategic Relations EMEA di Google. “L’innovazione nasce dalla collaborazione e la partnership strategica tra Google e Fieg dimostra che quando si condividono obiettivi e valori, ne deriva innovazione come risultato; innovazione volta ad accelerare la digitalizzazione degli editori Fieg mettendo a loro disposizione le nostre competenze e i nostri strumenti. In sostanza la Fieg e Google hanno fatto causa comune su diverse aree dell’online, dallo sviluppo di nuove modalità di interazione con gli utenti al raggiungimento di audience più grandi, fino alla protezione dei contenuti.”

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore