Investire sul networking con Smc Networks

FormazioneManagement

Sono in lingua italiana i primi due livelli del progetto e-training previsto dal Di@log Partner Program, un programma approntato per i rivenditori.

“Un training e una certificazione in lingua italiana evidenziano che il mercato italiano è sempre più strategico per Smc Networks”, commenta Antonello Battuello, country manager della società, nel descrivere la proposta formativa “Per operare con successo nel mondo nel networking e informatico in generale, è indispensabile una profonda conoscenza di quello che si vende e degli ambienti in cui la soluzione è implementata”. Così Antonello Battuello, country manager di Smc Networks per l’Italia, commenta le motivazioni che stanno alla base del progetto e-training, percorso formativo completo che i partner partecipanti al programma Di@log possono seguire passando dai fondamentali del networking fino ai moduli più avanzati. La certificazione avviene online su tre livelli, con l’invio tramite posta dell’attestato di qualifica ‘Networking Specialist’ di Smc Networks al completamento del corso. Dallo scorso novembre l’azienda, specializzata nella fornitura di dispositivi hardware e connettività broadband per Pmi ed enterprise, ha reso disponibili le sessioni di training e l’esame di certificazione online per conseguire la qualifica di Networking Specialist in lingua italiana. “Si tratta di un passo importante per la nostra azienda in Italia e di un riconoscimento del ruolo significativo che i partner hanno per la nostra crescita”, spiega Antonello Battuello, country manager di Smc Networks per l’Italia. “Un training e una certificazione in lingua italiana rappresentano un indubbio valore per i nostri partner locali ed evidenziano che il mercato italiano è sempre più strategico per Smc Networks”. “Il progetto e-training di Smc Networks prevede un percorso formativo online gratuito su tre livelli. Disponibili in lingua italiana sono i primi due, mentre il terzo resta in lingua inglese, per scelta”, chiarisce il manager. “Smc Networks sta investendo per indurre i propri partner fidelizzati a ottenere la certificazione di base. Non occorre nessun impegno in termini di risorse finanziarie, ma la volontà di superare test a diversi livelli. Obiettivo principale dei corsi è quello di fornire una formazione generale di networking, a partire dai fondamentali per arrivare fino allo switching L3”. Tre le certificazioni previste dal Di@log partner program: Platinum, Gold e Silver. “Con la certificazione online si ottiene il titolo di Silver e si guadagna in visibilità e riconoscibilità”, puntualizza Battuello. “Da qui in avanti si può disporre di un filo diretto con le risorse Smc per la soluzione delle tematiche di pre e post vendita, collaborazione a un programma di lead generation e una serie di vantaggi aggiuntivi sviluppati per i membri del Di@log, il network dei rivenditori Smc. Gli step successivi prevedono una formazione in aula, che di solito si tiene presso i distributori. Con la certificazione online si consegue lo status di dealer ufficiale Smc Networks al livello Silver. Questa rappresenta un punto di partenza per l’eventuale crescita dei partner più preparati e affidabili verso i traguardi dei livelli Gold e Platinum. La certificazione ufficiale garantisce visibilità e riconoscibilità sul mercato, oltre a offrire un’arma in più nella partecipazione a gare e progetti”. Non sono richieste competenze specifiche ai primi livelli della certificazione. “Il nostro partner ideale approccia il mercato in veste di fornitore di soluzioni. Il suo ruolo di ‘risolutore di problemi’ si sposa bene alla concretezza di Smc Networks. In comune abbiamo la volontà di essere poco appariscenti e molto concreti allo stesso tempo”. La strategia dell’azienda contempla, accanto agli e-training, anche eventi periodici in aula di carattere informativo, formativo e di certificazione. “Le attività sono svolte in genere presso i nostri distributori – dice Battuello -, sono rivolte ai system integrator e ai Var e includono seminari sulle soluzioni e sulle loro applicazioni. Sono previsti esami di certificazione al termine delle sessioni formative in aula, sono trattati temi specifici come wireless, switch e routing”. Tcs di Napoli ed Elmat di Padova sono i distributori che hanno collaborato con Smc Networks nella realizzazione di attività di formazione ma, in futuro, altri distributori potrebbero affiancarli. Ci si può iscrivere al Di@log Partner Program tramite il sito www.smc. com. Per ulteriori informazioni sulle soluzioni o sulla formazione Smc telefonare al numero 02 7391268 o inviare una e-mail all’indirizzo sales.ita@smc.com .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore