Iomega si merita un nove

CloudServer

La società, nel quarto trimestre 2006, mette a segno un +9% nel fatturato che
è aumentato di 6,2 milioni di dollari grazie all’incremento delle vendite delle
soluzioni consumer

Nel quarto trimestre 2006 conclusosi lo scorso 31 dicembre, Iomega Corporation ha riportato un fatturato di 76,2 milioni di dollari e un utile netto di 4,9 milioni, pari a 0,09 dollari per azione diluita. A fini comparativi, nel 2005 il fatturato del quarto trimestre è ammontato a 70 milioni con un utile netto di 1,9 milioni, o 0,04 dollari per azione diluita, mentre nel terzo trimestre 2006 il fatturato è stato di 53,6 milioni con un utile netto di 0,9 milioni, o 0,02 dollari per azione diluita. Nel quarto trimestre 2006 il fatturato è aumentato di 6,2 milioni di dollari o del 9%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente grazie all’incremento registrato nelle vendite delle soluzioni consumer per lo storage pari a 11,9 milioni di dollari, parzialmente compensato dalla diminuzione prevista del fatturato Zip di 6,8 milioni. Inoltre, il fatturato del quarto trimestre 2006 è aumentato rispetto al fatturato del terzo trimestre 2006 di 22,6 milioni, o 42%, principalmente grazie all’incremento delle vendite delle soluzioni consumer per lo storage quale risultato del successo ottenuto dai nuovi prodotti Iomega Hdd esterni e dalla normale stagionalità. Il margine lordo per il quarto trimestre 2006 è stato di 15,4 milioni, o 20,2%, rispetto ai 14,8 milioni, o 21,2%, registrati nel quarto trimestre 2005, e ai 12,2 milioni, o 22,8%, registrati nel terzo trimestre 2005. Tale decremento di 100 punti base rispetto al quarto trimestre 2005 è da attribuirsi principalmente alla prevista diminuzione del fatturato Zip, parzialmente compensata dalla vendita di nuovi prodotti Hdd esterni a basso costo, miglioramenti nella supply chain e da altre attività di riduzione costi. La diminuzione di 260 punti base rispetto al precedente trimestre è da attribuirsi principalmente a un cambiamento del mix di prodotti verso le soluzioni consumer per lo storage, parzialmente compensato dall’incremento del margine lordo dei prodotti Hdd esterni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore