iOS 4.2 Beta: stampa wireless e forse servizio news su iPad

ManagementMarketingSistemi OperativiWorkspace

Oltre ad introdurre il multitasking su iPad, iOS 4.2 consentirà a iPad, iPhone e iPod di stampare direttamente in modalità wireless. Indiscrezioni di un iPad news sotto-servizio

Apple, dopo aver lanciato iOS 4.1 su iPhone, ha messo in pista lo sviluppo di iOS 4.2 (attualmente in Beta) per iPad. L’upgrade del sistema operativo iOS di novembre (per iPad, iPhone e iPod), oltre a introdurre il multitasking (con qualche limite) su iPad, consentirà ai dispositivi mobili di Apple di stampare direttamente (con le stampanti wireless compatibili) senza necessità di cavi o driver speciali.

La beta di iOS 4.2 introduce la stampa wireless AirPrint per iPhone 4, iPhone 3GS, iPad e iPod touch (dalla terza generazione). “AirPrint trova in automatico le stampanti su reti locali e può stampare testi, foto e grafica in modalità wireless via Wi-Fi senza la necessità di installare drivers o scaricare software,” spiega Apple. La gamma abilitata ePrint di Hp sarà la prima a supportare AirPrint sui modelli Hp Photosmart, Officejet, Officejet Pro, and Laserjet Pro lines.L’ultima versione di iOS, la 4.1, oltre a sanare alcuni bug, ha aggiunto la fotografia High Dynamic Range (HDR) per iPhone e iPod touch.

Ma per iPad (che inizia sentire il fiato sul collo della concorrenza, a partire da Samusng Galaxy Tab) Apple potrebbe avere in servo altre novità. Secondo San Jose Mercury News Apple sta preparando un sotto-servizio di news: iPad lifeline dedicato al business delle news ospitando un servizio in abbonamento giornali. Apple vorrebbe guadagnare dalle news: il 30% dell’abbonamento, il 40% dei ricavi pubblicitari.

Finora, oltre agli italiani Il Sole 24 Ore, La Repubblica, Corriere della Sera (e pochi altri), in abbonamento a pagamento sono le Web apps di Financial Times a 4.25 o 6.25 dollari a settimana o il Wall Street Journal a 3.99 dollati a settimana. Il San Francisco Chronicle offre invece “e-edition. Altri giornali stanno sperimentando la strategia del PayWall.

Infine, a proposito di news online, ha condotto una ricerca (su 3 mila cittadini statunitensi) l’autorevole Pew Research Center, da cui emerge che meno di un terzo dei cittadini Usa legge i giornali cartacei, mentre la lettura di news online è cresciuta al 31% (su desktop). La percentuale sale fino al 44% (via e-mail, ocial network, podcast, mobile). Anche aggregatori di news e motori di ricerca piacciono: sono passati dal 19% di 2 anni fa all’attuale 39%.

I guornali su iPad
I giornali su iPad
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore