iPad è nel mirino di spam, scam e phishing

CyberwarSicurezza

Symantec  e CA avvertono di prestare attenzione alla ricerca online di iPad sui motori di ricerca, perché il cyber-crime si sta approfittando della popolarità dell’ultimo gadget di Apple

Symantec e CA temono che l’eccessiva esposizione mediatica e l’improvvisa popolarità della nuova “parola d’ordine” dell’hi-tech (l’iPad di Apple) ridiano slancio al cyber-crime, sempre in cerca di fenomeni da prima pagina per veicolare spam, phishing e scam.

Il social engineering del cyber-crime si è già approfittato del termine iPad (il Tablet di Apple) per sfruttarlo nella ricerca online dei malware: occhio dunque al “black hat search optimization“, l’ottimizzazione dei siti malevoli.

I malware scam sono scagliati contro le falle nei Pc degli utenti.Cracker possono sfruttare gli scam per avvantaggiarsi di falle di sicurezza in blog e altri siti che usano il PHP per sfruttare termini popolari come iPad per dirottare gli utenti, tramite i search engine, verso siti legittimni compromessi.

Leggi e guarda iPad in 14 schermate: SLIDESHOW: Apple iPad

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore