iPad o iSlate, confermati Wi-Fi e 3G per il Tablet Apple

Aziende

La febbre da Tablet fa novanta: su Twitter sono stati confermati Wi-Fi e 3G. Si parla di prezzi: 599, 699 o 799 dollari. Intanto riemerge un brevetto, datato 2008, per capire cosa bolle nella pentola di Apple

Apple è sulla bocca di tutti, e ancora di più il suo (sempre meno) misterioso gadget “tavoletta” che vedremo in diretta fra poche ore. Si moltiplicano le voci si iPad o iSlate , il Tablet di Apple. Su Twitter sono stati confermati Wi-Fi e 3G da Jason Calacanis , fondatore del sito di tecnologia Engadget.

Basato su iPhone Os (probabile la versione 3.2), l’iTablet di Apple, un iPhone grande multi-touch, sembra che potrà far girare molteplici applicazioni in contemporanea.

Sul nome, Calacanis non si è sbilanciato: bocca cucita, ma, salvo sorprese dell’ultimo minuto, Apple si sarebbe premunira acquistando (tramite prestanome) almeno due domini (iSlate e iPad). L’ora della verità sarà quando lo dirà Steve Jobs dal palco dello Yerba Buena Center for the Arts Theater di San Francisco.

Confermati Wi-Fi e 3G per la connessione dati; e negli Usa operatori saranno sia Verizon che AT&T.

Oltre alla già citata funzionalità e-book , Calacanis ha detto che il nuovo device può connettersi ad altri tablet usando la connessione Wi-Fi nei giochi multiplayer, e costerà 599, 699 o 799 dollari negli Usa.

I rumors sui chip (Intel no, P.A. Semi forse) e su Oled (sì ma più probabile no), hanno ormai le ore contate.

Infine riemerge un brevetto sui gesture, datato 2008 , che dà una mano a capire cosa bolle nella pentola di Apple. Appuntamento con il Live di ITespresso.it a partire dalle 19.00.

Leggi: L’impatto del Tablet Apple visto dalle società di analisi

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore