iPhone 4S è salvo in Italia, ma Apple rischia in Germania

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativa
Apple alla guerra dei brevetti

Samsung aveva chiesto, ma non ha ottenuto il blocco delle vendite di iPhone 4S in Italia. Più complessa è la situazione in Germania, dove Motorola ha vinto contro Apple. Apple rischia lo stop di iOS su scala europea?

La guerra dei brevetti non trova una tregua neanche sotto Natale. Apple è riuscita a salvare iPhone 4S in Italia (caso Samsung vs. Apple), ma potrebbe rischiare un divieto di vendita di iOS su scala europea (caso Motorola contro Apple). Analizziamo i due casi separatamente.

In Italia Samsung aveva chiesto al Tribunale di Milano il blocco delle vendite, ma Apple, dopo un primo slittamento, è riuscita a salvare (per ora) l’iPhone 4S da una messa al bando. Oggi sia apple che Samsung hanno consegnato al giudice le rispettive memorie, ma il giudice per ora ha preferito mantenere la distribuzione di iPhone. Samsung ha denunciato la violazione di brevetti wireless in iPhone 4S. Nei prossimi giorni arriverà la decisione del giudice: potrebbe dare ragione a Samsung e bloccare le vendite dell’iPhone; scagionare Apple dalle accuse di patent infrigment, lasciando iPhone 4S a scaffale; chiedere una consulenza tecnica con rinvio della decisione. Samsung ha di recente vinto contro Apple in Australia (potrà vendere a Sidney il suo Galaxy Tab) e negli Stati Uniti. Samsung accusa Apple di violare in maniera strutturale i suoi brevetti 3G. “Apple entrò nel mercato smartphone nel 2008 senza preoccuparsi delle licenze” ha detto un avvocato di Simmons & Simmons LLP che  reppresenta Samsung, aggiungendo che la violazione da parte di Apple è “consapevole e strutturale“. Apple è uno dei maggiori acquirenti di chip di Samsung: secondo Reuters, il processore dual-core Apple A5 — usato sia in iPhone 4S che nell’ iPad 2 — è realizzato da Samsung nell’impianto di Austin, in Texas.

Invece per Apple si fa in salita la disputa legale in Germania. Laddove Apple è riuscita a imporre a Samsung la modifica del design del Galaxy Tab 10.1, la Mela di Cupertino ha invece perso con Motorola (altro vendor Android con cui Apple è in causa). Motorola ha vinto la sua causa intentata in Germania e ciò spiana la strada ad un divieto di vendita dei prodotti iOS su scala europea. Spiega Gizmodo: “Questa vittoria garantisce a Motorola un’ingiunzione contro tutti i prodotto che infrangono i brevetti in questione. Parliamo di iPhone, iPhone 3G, iPhone 3GS, iPhone 4, il primo iPad 3G e iPad 2 3G. L’iPhone 4S non è nell’elenco solo perché la causa è stata intentata prima della sua uscita, ma rientra anch’esso tra i dispositivi colpiti”. Apple ha mosso ricso contro la sentenza, ma l’ingiunzione è già attuabile tanto che Motorola potrebbe decidere di applicarla subito dopo aver versato “135 milioni di dollari di cauzionenel caso la sentenza venisse ribaltata in appello” (Apple aveva chiesto un’ingiunzione di 2,7 miliardi di dollari, respinta dal giudice).

Nel terzo trimestre Htc dominava il mercato smartphone Usa con il 24% di quote di mercato, contro il 21% di Samsung, e il 20% di Apple (dati: comScore). Secondo Morgan Stanley, Apple dovrebbe vendere 190 milioni di iPhone e oltre 80 milioni di iPad nel 2012. Android domina il mercato OS nel mercato globale smartphone, con un market share più che doppio rispetto a Apple iOS. La battaglia dei brevetti è ormai globale e coinvolge ben dieci paesi.

Nonostante il passo indietro su un brevetto ritirato dall’accusa (Apple avrebbe ottenuto la licenza grazie ad un accordo con Qualcomm), Reuters riporta che Samsung ha aggiunto quattro brevetti all’accusa di violazione dello standard WCDMA per 3G. La corte tedesca di Mannheim si esprimerà il prossimo 2 marzo.

guerra brevetti Apple - Samsung e Motorola
Brevetti, Samsung non blocca iPhone 4S, ma Motorola può chiedere lo stop in Germania
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore