iPhone di nuovo bloccato, T-mobile vince il ricorso

Mobility

Vodafone perde al secondo grado: lo smartphone di Apple in Germania avrà solo Sim locked. Intanto la posta vocale dell’iPhone finisce in un contenzioso per violazione di brevetti

Il ricorso di T-mobile al tribunale contro Vodafone finisce due a uno per T-mobile. Il ricorso vinto contro Vodafone riporta a scaffale l’iPhone bloccato: niente smartphone libero, ma solo Sim locked per l’iPhone di Apple in Germania.

L’iPhone tedesco torna ad essere un’esclusiva come quella Usa con At&t. L’iPhone sbloccato al prezzo di lusso da 999 euro dovrebbe quindi essere ritirato dal commercio. In Francia è invece una legge a imporre l’iPhone senza lucchetti alla Sim.

L’iPhone infine è al centro di un contenzioso: finisce in tribunale per presunta violazione di due brevetti relativi alla posta vocale.

Klausner Technologies chiede 360 milioni di dollari ad Apple e At&T per una delle funzioni di iPhone. Stando ai legali di Klausner Technologies, Apple avrebbe violato due brevetti depositati nel 1994 e nel 1996.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore