iPhone Germania sbloccato, accordo tra T-Mobile e Apple

Mobility

Per l’Italia si fa strada anche l’ipotesi del lancio della versione naked dell’iPhone: senza brand ma a prezzo da capogiro

L’iPhone è il prodotto più innovativo dell’anno, ha sancito il Time nelle scorse settimane. E in Europa nessuno sembra volerselo lasciar sfuggire.

In Germania Vodafone e T-Mobile sono passati alle vie legali: Vodafone ha chiesto un’i ngiunzione alla corte di Amburgo, per fare chiarezza: capire se è legale vendere un dispositivo che impone la sottoscrizione di contratti con un unico operatore di telefonia.

Vodafone non sarebbe per principio ostile alle tariffe bloccate (anche se la pratica è inedita), ma vuole “fare chiarezza” nel Vecchio Continente.

Per evitare il blocco delle vendite,T-Mobile, del gruppo Deutsche Telekom, ha trovato un nuovo accordo con Apple: l’iPhone va a scaffale in Germania senza contratto con T-Mobile a 999 euro nei suoi punti vendita.

Fino ad ora era obbligatorio un contratto di 24 mesi con T-Mobile al costo minimo di 1.176 euro per acquistare lo smartphone di Apple, del costo di 399 euro.

E anche in Italia, dove l’ accordo con Vodafone sarebbe solo da perfezionare e annunciare, si fa largo l’ipotesi di un iPhone sbloccato, senza brand e a prezzo luxury: una edizione naked dell’iPhone, priva di brand, a prezzi da capogiro (oltre 900 euro). Solo entro la fine di gennaio Apple svelerà il lancio di iPhone nei mercati italiani e spagnoli. Il MacWorld 2008 ci toglierà ogni dubbio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore