iPhone, pro e contro

Mobility

Il boom non è stato disatteso, anche se è inciampato su un difetto di At
&t. Forse oggi conferme per il prossimo iPhone europeo

Il flop dell’iPhone non è avvenuto, almeno per ora. Il nuovo smatphone di Apple ha fatto boom, come facevano presagire le code di 48 ore prima davanti ai negozi: il gestore telefonico At&t ha annunciato l’esaurimento nelle prime 24 ore di vendita. Il debutto dell’iPhone è stato un evento mediatico di proporzioni inimmaginabili, degno delle console di ultima generazione Nintendo, Microsoft e Sony. Ma anche un lancio così maestoso ha i suoi bug: il Wall Street Journal ha riscontrato un’anomalia nei sistema di vendita computerizzati in alcuni negozi At&t in grado di rallentare le vendite del nuovo prodotto. Il lancio è stato comunque all’altezza. Il nuovo oggetto cult di Steve Jobs ha tuttavia dei pro e contro, subito vivisezionati da chi lo ha provato. Il browser Safari offre una buona esperienza di navigazione. L’integrazione tra telefono e lettore mp3 è riuscita. Le qualità delle telefonate sono invece variabili. Inoltre manca di funzionalità 3G (la versione Usa sfrutta una rete lete) e supporto stereo Bluetooth. Sotto il profilo del design, l’iPhone mantiene le promesse di glamour: batte perfino i già belli e touch screen Lg Prada e Htc Touch. Lo schermo touch screen ha colori brillanti e permette movimenti fluidi. eBay ha già registrato oltre 400 lotti di iPhone messi all’asta solo due ore dopo la messa in vendita, con prezzi quasi triplicati rispetto a quelli, già cari, di Apple (il contratto di servizio in esclusiva con AT&T costa almeno 1.400 dollari per due anni). Apple ha rilasciato iTunes 7.3 per l’iPhone, che permette l’attivazione e la sincronizzazione del nuovo dispositivo: inoltre l’update permette di condividere foto digitali da un computer a un Apple Tv. Infine indiscrezioni sul fronte europeo: giàoggi potrebbe essere annunciato l’iPhone europeo, forse 3G. Ancora da definire è l’accordo con un operatore europeo (Vodafone viene data in pole position).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore