iPhone, stop all’esclusiva tra Apple e Orange in Francia

Mobility

L’antitrust francese sospende l’esclusiva tra l’operatore e Apple, per promuovere la concorrenza e permettere a tutti i gestori di telefonia mobile di vendere l’iPhone

In tutto il mondo, escluso a Hong Kong dove già si vende l’iPhone sbloccato, lo smartphone di Apple viene venduto con contratti biennali e Sim bloccata. In Italia, per esempio, l’iPhone è venduto solo con Sim card di Vodafone e Tim, ma non da Wind e 3 Italia; in Francia, soltanto con Orange (con cui il contratto per il Melafonino è addirittura triennale); in Usa con At&t.

Il Consiglio della Concorrenza francese ha però deciso, per motivi Antitrust, la sospensione in Francia dell’esclusiva tra l’operatore Orange e Apple.

L’antitrust francese intende promuovere la concorrenza e permettere a tutti i gestori di telefonia mobile di vendere l’iPhone, e perciò ha adottato una misura cautelativa.

A richiedere l’intervento Antitrust d’Oltralpe era stato l’operatore Bouygues Telecom.

Orange , che ha venduto 450mila iPhone 3G e 150mila della versione precedente, ricorrerà contro lo stop dell’esclusiva con apple, presso la Corte di appello di Parigi.

Non è la prima volta in cui la Francia litiga con Apple : per anni è stato nel mirino il Drm d iTunes e il matrimonio tra iPod e jukebox di Apple. La querelle a favore dell’interoperabilità di iTunes, contro la strategia di Apple di non aprire il suo music store online a player diversi dall’iPod, era anche scoppiata in seno alla Ue, ma solo la Norvegia ha portato avanti la battaglia anti Drm in maniera coerente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore