iSuppli fa i conti in tasca al mercato musicale fino al 2010

Workspace

Nei prossimi anni il mercato è destinato a crescere di sei volte rispetto al
2005

iPod e presto iPhone, Zune, Creative Zen, iRiver, Walkman telefonici eccetera. Il mercato musicale,grazie al proliferare di player digitali e servizi telefonici mobili musicali, è destinato a crescere senza sosta.La musica portatile piace e da qui al 2010, secondo la società di ricerca iSuppli, il mercato musicale digitale crescerà di sei volte rispetto all’anno passato, raggiungendo il valore di 14,9 miliardi di dollari. Il mercato tradizionale dei Cd invece crollerà dai 27,3 miliardi ai 19,6 miliardi di dollari del 2010. Già nel 2006 iSuppli prevede che la musica digitale occuperà il 12% delle quote di fatturato delle etichette discografiche. Ma questa percentuale è destinata a salire al 40% entro il 2010.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore