iSuppli: nel mercato Pc, il 2009 sarà il peggiore dal 2001

Workspace

Il 2009 sarà l’anno nero del mercato Pc: iSuppli prevede un calo del 4% per l’intero anno, leggermente meglio del 2001. Pesa il calo dei desktop. Secondo DisplaySearch, i Netbook al 20% del segmento portatile

Neanche i netbook, che si avviano a rappresentare un quinto del segmento notebook (fonte: DisplaySearch), sembrano fornire un ancora di salvezza al mercato Pc, il cui crollo nel 2009 sarà il peggiore dal 2001, ma non peggio: nel 2001 il crollo fu del 5,1%.

Il 2009 sarà l’anno nero del mercato Pc: iSuppli prevede un calo del 4% per l’intero anno. Per la prima volta dal 2001, saranno venduti nel 2009 meno Pc rispetto all’anno precedente.

Secondo l’ultimo report di iSuppli, nel 2009 saranno venduti 287.3 milioni di Pc, con una flessione del 4 percento, contro i 299.2 milioni consegnati nel mondo nel 2008.

A pesare è il crollo del desktop, in caduta libera del 18.1%, mentre i notebook cresceranno del 12%, grazie ai netbook.

Ma a fare da zavorra è soprattutto il calo della spesa IT da parte delle grandi aziende, a causa della recessione. Ma secondo diverse società di analisi, la domanda si sta stabilizzando, Gartner vede un risveglio nel quarto trimestre e la trimestrale di Intel mostra segnali di “uscita dal tunnel” .

Leggi: DisplaySearch, netbook in crescita quasi a tripla cifra

Budget IT: segnali di stabilizzazione

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore