Italtel verso il salvataggio

AziendeMarketing

Il via libera ai 350 milioni di euro, necessari per il salvataggio di Italtel, è arrivato dopo le garanzie offerte da Telecom e Cisco per l’aumento di capitale e la ristrutturazione

Stanno per arrivare i 350 milioni di euro necessari per dare una boccata di ossigeno a Italtel. Al salvataggio del gruppo giunge il disco verde di GE Capital, con l’ok delle banche (tra cui spiccano Unicredit, Ubi, Bpm, Banco Popolare).

Il via libera al salvataggio di Italtel è arrivato dopo le garanzie offerte da Telecom e Cisco, impegnate nell’aumento di capitale di 70 milioni di euro.

La ricapitalizzazione sblocca il finanziamento per la ristrutturazione del gruppo. Secondo MilanoFinanza il 20% del finanziamento va attribuito a Ge Capital Interbanca. Telecom Italia garantirà i ricavi fino al 2013. Italtel, fondata nel 1921, ha messo a segno ricavi intorno ai 400 milioni di euro, in calo del 15% rispetto al 2008.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore