Italtel vince la gara per la rete VoIP in Polonia

NetworkReti e infrastrutture

Evoluti servizi VoIP di Italtel e Cisco entreranno nel portafoglio di Telekomunikacja Polska

Con Italtel e Cisco Systems la Polonia entra nel mondo della comunicazione su protocollo Ip. Italtel ha vinto in Polonia la commessa per lo sviluppo della rete VoIP nazionale. Grazie alla piattaforma softswitich Italtel i-SSW e ai Media Gateway (sistemi dati) Cisco Systems, oltre 11 milioni di abbonati polacchi al primo operatore tlc polacco TP (Telekomunikacja Polska), saranno raggiunti da evoluti servizi VoIP (unified messaging, Internet Call waiting, IP videocomunicazione, reti private virtual i e così via) e accesso veloce a Internet. La piattaforma è la stessa che opera come core network nelle reti IP dei maggiori operatori europei: ad esempio, Telcom Italia, FastWeb, Belgacom, BT Albacom, Bulldog Communications, Auna Group, France Télécom, Neuf Cegetel, Hansenet eccetera. La soluzione messa in campo per TP, basata principalmente sul Softswitch i-SSW di Italtel e sugli Universal Gateway AS 5400 di Cisco, offre vantaggi tangibili in termini di scalabilità della rete, ottimizzazione di costi di gestione (OpEX), completa interoperabilità con le reti tradizionali TDM, ampia scalabilità della rete, possibilità di introduzione/evoluzione di servizi ad alto valore aggiunto. L’efficienza e l’affidabilità della piattaforma proposta da Italtel, capace di gestire fino a 500 miliardi di minuti di traffico voce l’anno, sono testimoniate dal suo utilizzo come motore softswitch nell’ambito delle reti di comunicazione nazionali e internazionali gestite dai principali operatori tlc in Inghilterra, Francia, Italia, Spagna, Belgio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore