iTunes Video al taglio dei prezzi

Aziende

Tempi duri per il jukebox di Apple: Sony prepara la riscossa, mentre Mtv
Networks si espande nel digitale. I saldi potrebbero dare nuovo smalto allo
store della Mela

iTunes potrebbe tagliare i prezzi dei programmi televisivi portandoli a 99 centesimi. Potrebbe rivelarsi la prossima contromossa di Apple per ridare smalto al suo Store online, preso di mira dai concorrenti, secondo Betanews. Inoltre Apple sarebbe prossima a siglare un accordo con Abc. Ma ancora mancano le conferme. Certo è che iTunes cerca di reagire contro i recenti sommovimenti nell’arena digitale dei contenuti online. Nbc ha tradito Apple con Amazon e, per di più, Sony starebbe preparando la riscossa con PlayStation 3, la PlayStation Portatile (o Psp) e la Tv ad alta definizione Bravia. Lo rivela il Wall Street Journal. Dopo aver ucciso Connect, Sony starebbe allestendo una nuova sfida nell’arena igitale contro iTunes. Recentemente Sony ha inoltre aggiornato la linea di lettori digitali Walkman.

Insomma, si preparano tempi duri per Apple iTunes? Secondo Reuters, Nbc Universal sarebbe solo la prima società di media a optare per non rinnovare il contratto con la Mela. Nbc Universal sta anche mettendo in cantiere il lancio di una joint venture per video online con News Corp, chiamata Hulu.com (contro cui il portale Lulu.com ha dichiarato guerra per via dell’affinità dei nomi a dominio). Mtv Networks invece lancerà una ventina di altri siti web, rafforzando la strategia di Viacom nel settore dei media digitali, mentre Amazon e Wal-Mart Stores affilano le armi sempre contro iTunes. Il taglio dei prezzi e nuovi accordi commerciali sarebbero quindi le nuove frecce all’arco di Apple per evitare una pericolosa emorragia e lo spettro di uno Store vuoto.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore