Itway chiude positivamente il 2003

Aziende

In linea con le previsioni, il distributore chiude il 2003 con un saldo
positivo e una crescita superiore al 15% rispetto al precedente
esercizio fiscale.

In controtendenza rispetto al mercato, che secondo Sirmi chiude con un calo del 4%, Itway chiude il 2003 con un valore di produzione superiore ai 61 milioni di euro, con una crescita del 15% rispetto al 2002. In aumento anche l’Ebitda e l’Ebit, con un risultato netto pari a 44mila euro, a fronte di un valore negativo, 215mila, registrato nel precedente anno fiscale. I risultati conseguiti danno ulteriore vigore alla strategia sino ad oggi adottata, imperniata sull’integrazione verticale e sull’efficacia delle attività di consulenza altamente professionali e ad elevato valore aggiunto, condotte interamente dalla controllata Business-e, che fa capo a Asa Enterprise e affianca le attività dell’area strategica Affari; area dedicata allo sviluppo della distribuzione a valore aggiunto, core business della società. Il recupero della redditività è evidente, ha sottolineato Andrea Farina, presidente e amministratore delegato del gruppo, ma non si è ancora concluso il processo di perfezionamento del modello di business. Crediamo che, soprattutto con riferimento all’offerta commerciale, sarà in grado di esprimere pienamente gli effetti positivi attesi, nei prossimi mesi. Siamo quindi attrezzati per trarre i migliori benefici dal recupero del nostro mercato di riferimento che, secondo le più recenti previsioni, si verificherà nell’esercizio in corso.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore