Itway punta alle filiali estere

Aziende

Si è svolto a Milano l’incontro con la comunità finanziaria. Il Gruppo
fornisce dati all’insegna della crescita e promette una strategia di espansione.

Itway ha grandi progetti e non li nasconde. Sono proprio questi infatti i protagonisti dell’incontro svoltosi a Milano con la comunità finanziaria, che ha visto Andrea Farina, presidente del Gruppo Itway, snocciolare dati e progetti da conseguire nei prossimi due anni. Entro il 2009, il gruppo si attende una crescita dei ricavi che potrà attestarsi tra il 10% e il 30%, con un aumento della redditività a fronte di significativi interventi interni di razionalizzazione e integrazione, grazie anche a un ampliamento dell’offerta di nuovi prodotti e servizi ad alto valore aggiunto. L’obiettivo per i prossimi due anni è consolidare la crescita per linee esterne dell’attività di distribuzione a valore aggiunto, in particolare con l’apertura di filiali estere in mercati ad alto potenziale di crescita. I paesi e le aree interessati sono Turchia, Svizzera, zona balcanica ed Est Europa. Sono previste inoltre acquisizioni nel settore della distribuzione e della system integration. Obiettivi ambiziosi confortati dai risultati conseguiti nel semestre, periodo nel quale Itway ha avuto un incremento sostenuto dei margini di redditività. Il margine operativo lordo è positivo ed è cresciuto del 23%, così come il margine operativo. In crescita sono risultati anche gli altri indicatori finanziari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore