Java, non solo per Solaris

Management

Sun ha annunciato che Java enterprise system dal prossimo anno potrà girare anche su sistemi diversi da Solaris.

Dal prossimo anno vedremo Java enterprise system anche su piattaforme Windows e su Unix per Hp, non più quindi solamente su quelle di proprietà di Sun Microsystem. L’annuncio arriva direttamente dalla società americana e decreta la svolta di Sun per spingere Java su altri sistemi e ampliarne quindi la diffusione. Una opportunità che era stata ventilata già nel corso dell’ultima edizione di JavaOne e che ora entra nella sua fase operativa. A spingere Sun verso questa nuova politica, il successo riscontrato con i contratti venduti attraverso sottoscrizioni annuali che prevedono un costo di 100 dollari per utente. Sono stati sottoscritti contratti per 300mila postazioni. Dal 2005, Java enterprise system diviene pertanto disponibile su Windows e Unix non Sun, su architetture x86 e sistemi Pa-risc. Ma prima di queste integrazioni, Sun ha messo a punto una promozione valida sino alla fine del 2004, che offre, a chi sottoscrive un abbonamento a Java enterprise system, un server SunFire V20z con processore Opteron e Solaris 9 completamente gratuiti. L’iniziativa si rivolge ad aziende con più di 100 postazioni ed è particolarmente appettibile, dato che si tratta di avere in dotazione una attrezzatura del valore di almeno 4mila dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore