Joint venture fra Huawei Technologies e Symantec

Aziende

La nuova azienda fornirà apparati e soluzioni di security e storage agli
operatori e alle aziende

Huawei Technologies e Symantec annunciano la prossima costituzione di una società in joint ventur e che si occuperà dello sviluppo e della distribuzione di apparati di security e storage, offrendo li ad operatori di telecomunicazioni e ad aziende a livello globale. Le società di tutto il mondo sono impegnate a realizzare e a mantenere reti IP e sistemi IT in grado di supportare un numero sempre maggiore di connessioni. Secondo IDC, il mercato globale degli apparati di security e storage vale oggi 23 miliardi di dollari, e si prevede che il mercato cinese arriverà a superare 1,1 miliardi di dollari. La nuova società avrà sede a Chengdu, in Cina, e Huawei deterrà il 51 percento della joint venture mentre Symantec il rimanente 49 percento. Huawei contribuirà con le proprie attività di storage e security orientate al settore delle telecomunicazioni, includendo le procedure di gestione integrata della supply chain e dello sviluppo dei prodotti. Inoltre la nuova azienda potrà accedere alle licenze sulla proprietà intellettuale, alla capacità di ricerca e sviluppo, alle risorse di competenza nella produzione e nella progettazione di Huawei, che contano oltre 750 dipendenti. L’infrastruttura di servizi e assistenza della joint venture si rifarà al valido modello di servizio ai clienti e assistenza tecnica di Huawei, comprese le attività di call center e di supporto a livello mondiale. Symantec metterà a disposizione della nuova società le proprie licenze software, il capitale d’esercizio e la competenza gestionale. Inoltre, finanzierà con 150 milioni di dollari la crescita e l’espansione della joint venture. La chiusura dell’accordo di joint venture fra le due aziende è prevista per la fine dell’anno in corso, in attesa dell’approvazione delle autorità competenti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore