Jolla è la startup che sfida i colossi del mercato smartphone

AccessoriMarketingMobile OsMobilityWorkspace
Jolla va alla sfida del mercato smartphone

Jolla è la startup che ha raccolto l’eredità di MeeGo, l’Os che abbiamo visto su Nokia N9. L’ex team di Nokia ha investito 11 milioni di euro nello sviluppo di un nuovo sistema operativo mobile: Sailfish. Il primo smartphone a 399 euro, compatibile con le apps Android

Quando Nokia stava per abbandonare Synbian, ma non aveva ancora deciso di imbarcarsi nell’avventura con Windows Phone, tirò fuori dal cilindro MeeGo, un OS mobile open source, frutto della fusione fra Nokia Linux Moemo e Linux Moblin di Intel. Quando Nokia passò a Windows Phone, MeeGo venne ereditato dalla start-up Jolla, che lo sta sviluppando per conto suo. Il risultato è Sailfish OS, con un leggero gusto di Linux, tramite Mer project. Adesso Jolla, l’ex team di Nokia con 70 dipendenti, ha deciso di sfidare i colossi del mercato smartphone,  investendo 11 milioni di euro nello sviluppo di un nuovo sistema operativo mobile Sailfish. Una piccola cifra che potrebbe dare inaspettati risolt, visto che il mercato smartphone vale 219 miliardi di dollari.

Oggi i sistemi operativi Android di Google e Apple iOS insieme si spartiscono il 92%, secondo IDC, mentre Windows Phone si piazza al terzo posto, seguita dal BlackBerry, ma questi ultimi OS detengono circa il 3% ciascuno. Per Jolla, rompere il “duopolio” non sarà facile, ma tentar non nuoce.

Lo smartphone di Jolla costerà 399 euro e sarà compatibile con le apps Android, anche se non è chiaro come funzionerà l’integrazione con Android, ma il chairman di Jolla Antti Saarnio promette l’openness. Sarà un modello 4G, dotato di schermo touch da 4.5 pollici e fotocamera da 8 Megapixel. Con 16GB di storage, ha microSD slot per l’espansione. Segni particolari: batteria rimovibile.

Conoscete gli OS del mercato smartphone? Mettetevi alla prova e diventate i superesperti di telefonia mobile. Cliccate qui per iniziare.

Jolla va alla sfida del mercato smartphone
Jolla va alla sfida del mercato smartphone
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore