Jupiter Research: gli utenti europei di internet vogliono reti domestiche wireless

NetworkProvider e servizi Internet

Una ricerca di recente pubblicazione condotta da Jupiter Research, divisione di Jupitermedia Corporation, ha rivelato che l80% degli utenti di internet in tutta Europa è interessato a implementare un sistema di networking a casa propria.

La ricerca mette in evidenza che, mentre attualmente il livello di cablaggio domestico è basso, cresce la domanda dei consumatori per la tecnologia Wi-Fi, che consente la comunicazione senza fili di diversi dispositivi. I risultati della ricerca di Jupiter Research sui consumatori, mostrano che i driver principali delladozione di reti domestiche sono due: la possibilità di condividere connessioni broadband ad internet e una maggiore possibilità di accedere a contenuti digitali come musica in formato MP3 da ascoltare sullimpianto stereo di casa. Tra gli altri fattori di una rete domestica percepiti dai consumatori come vantaggi cè la possibilità di far funzionare più apparecchi tramite un unico dispositivo portatile, di liberarsi dallingombro dei numerosi cavi e il desiderio di visionare video per computer sullo schermo della televisione. La ricerca sottolinea le opportunità immediate per i vendor di hardware per le reti, provider broadband e produttori di elettronica di consumo, date dalla attuale domanda. Mentre lindustria è indirizzata principalmente sugli hotspot Wi-Fi pubblici , la nostra ricerca dimostra che lopportunità data dai consumatori nel breve termine sta nelle case private e nei giardini, non nei bar o per la strada, commenta Ian Fogg, analista di Jupiter Research. “I risultati della ricerca sono significati per i provider europei di broadband, in quanto evidenziano ulteriormente che gli utenti broadband sono interessati maggiormente alla rete domestica di quanto lo siano gli utenti di connessione tradizionale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore