Kernel Linux 2.4 in dirittura darrivo

Workspace

Torvalds dice basta con il testing fra gli sviluppatori, è ora di lanciare il nuovo kernel

Il kernel 2.4 di Linux è finalmente pronto, ma deve ancora convincere gli utenti su alcuni aspetti? Il padre di Linux, Linus Torvalds, in un messaggio inviato alla mailing list del kernel, ha rotto gli indugi dicendosi convinto che difficilmente si potranno scoprire altri bug se saranno sempre le stesse persone a continuare il testing, “non segnalatemi alcun bug per i prossimi giorni, per un periodo non me ne voglio occupare”, in pratica vuol dire che il kernel è pronto. Le cose da sistemare non riguardano però solo i bug, visto che il nuovo kernel si propone con la possibilità di fare dei multiprocessi simmetrici che potrebbero interessare anche chi dovrà utlizzarlo sulle applicazioni corporate di server Linux. Secondo George Weiss, direttore delle ricerche di Gartner, “questa è una release molto importante. Dovranno però passare tra i sei e i nove mesi prima di poter trarre delle conclusioni”. Poi spiega anche i motivi sui ritardi del rilascio del kernel “devono essere ben sicuri prima di rilasciare questa versione. Se Va Linux o Dell dovessero riscontrare problemi al kernel, gli entusiasmi attorno a Linux sarebbero immediatamente ridimensionati”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore