Kodak lancia una nuova fotocamera digitale

AccessoriWorkspace

EasyShare DX6490, alte prestazioni e immagini di qualità professionale.

Il modello di fotocamera più avanzato della gamma EasyShare è EasyShare DX6490 zoom. Grazie a un mix unico di caratteristiche sofisticate, un eccezionale livello di prestazioni e un prezzo suggerito di 599 Euro (IVA inclusa), offre ai fotografi amatoriali più esigenti un ottimo rapporto prezzo-prestazioni, garantendo così a un maggior numero di persone l’opportunità di realizzare scatti di qualità professionale. La DX6490 è la prima fotocamera a riunire in un unico corpo macchina e un obiettivo ottico 10X con lenti di qualità professionale Schneider-Kreuznach Variogon (equivalenti a 38-380 mm) dotate di apertura massima di diaframma f/2.8 f/3.7; un innovativo chip di elaborazione dell’immagine Kodak Color Science che consente di ottenere colori brillanti e accuratissimi; un sistema di autofocus ad alta precisione anche in condizioni di scarsa illuminazione; diverse modalità di ripresa per un ottimo controllo creativo il tutto con la semplicità d’uso che è tratto distintivo dei prodotti Kodak. La fotocamera, dotata di 4 megapixel, è stata progettata integrando tra loro i componenti della più alta qualità oggi disponibile per ottenere risultati ottimali anche nelle situazioni fotografiche più impegnative. Immaginiamo di scattare una foto a un soggetto in controluce: grazie alla sapiente integrazione di uno zoom ottico 10X con obiettivo Schneider-Kreuznach Variogon, del chip di elaborazione dell’immagine Kodak Color Science, e di un’intelligente misurazione a matrice, è possibile ottenere ritratti di alta definizione e luminosità da bordo a bordo, colori brillanti e un’accuratissima esposizione delle immagini risultati tipicamente ottenuti con fotocamere reflex. La lunghezza focale (equivalente a 38-380 mm) dello zoom 10X dotato di lenti di qualità professionale Schneider-Kreuznach Variogon conferisce un’eccellente flessibilità all’inquadratura, il tutto in un corpo compatto e simile a quello di una reflex. Con un’apertura massima del diaframma pari a f/2.8 con grandangolo e a f/3.7 con 10X e la possibilità di ridurre fino a f/8 la fotocamera è predisposta per realizzare scatti in condizione sia di forte sia di scarsa illuminazione. Grazie al controllo a due velocità dello zoom, è possibile passare da un singolo incremento dello zoom fino a 10X in solo due secondi, e da lì estendere ulteriormente la capacità di ingrandimento complessiva fino a 30X grazie all’Advanced Digital Zoom, tecnologia esclusiva di Kodak, che conferisce una maggiore definizione e qualità alle immagini attraverso tutta l’intera gamma di zoom digitale. L’obiettivo si estende solo di un pollice dopo l’accensione della fotocamera, mentre tutti i movimenti dell’obiettivo si svolgono all’interno del corpo protettivo. La DX6490 è la prima fotocamera a essere dotata dell’innovativo chip di elaborazione dell’immagine Kodak Color Science, che integra la potenza di un processore di segnale digitale ad alta prestazione con un’ingegneria di processo dell’immagine di tipo professionale (che include i sofisticati algoritmi Kodak di bilanciamento del bianco), basata su più di 75 anni di ricerca Kodak sulla scienza del colore. A ogni scatto dell’otturatore, la macchina analizza velocemente e con precisione le condizioni di luce e il bilanciamento del colore per restituire una precisa nitidezza dell’immagine, un’alta accuratezza del colore e l’esposizione più idonea. La DX6490 offre controlli totalmente manuali, gestendo in modo indipendente l’apertura del diaframma, la velocità dell’otturatore, la compensazione dell’esposizione, l’equivalenza ISO e altre impostazioni che possono trasformare un qualsiasi scatto in una personale espressione artistica. La fotocamera presenta inoltre modalità di priorità tempi e diaframmi, oltre a modalità programmabili di ripresa automatiche (sport, ritratto, notturno, paesaggio, macro). Diverse modalità del colore (saturo, neutro, bianco e nero, seppia) consentono un ulteriore controllo creativo. Il nuovo sistema di autofocus ibrido di precisione, anche in condizioni di scarsa illuminazione, combina una rapida localizzazione di fase con rilevazione del contrasto TTL ad alta precisione per un’eccellente regolazione e un’accurata definizione di un soggetto, anche in condizioni di completa oscurità. In più, la macchina è dotata di un flash a comparsa esterno, sincronizzato con qualsiasi velocità dell’otturatore, in grado di illuminare soggetti con un raggio che supera i 16 piedi. Grazie al mirino elettronico TTL ad alta risoluzione diottrico e a un ampio display LCD Indoor/Outdoor ad alta risoluzione da 2.2 pollici, è possibile visualizzare o rivedere i propri scatti archiviati su schede di memoria interna da 16 MB o SD/MMC opzionali. Il mirino elettronico non solo mostra in sovrimpressione le regolazioni dei comandi, ma elimina l’effetto di parallasse mostrando pressoché il 100% del campo di visualizzazione. Il display LCD indoor/outdoor consente una chiara visualizzazione delle immagini e dei dettagli, al momento di ogni scatto, anche alla luce diretta del sole. Entrambi i display LCD sono dotati di refresh rate elevata e aumentano o attenuano in automatico la propria luminosità per riflettere le variazioni dovute alla compensazione dell’esposizione. Premendo il pulsante rosso «Share» sulla DX6490 si possono subito etichettare le immagini, inviarle per e-mail (con fino a 32 indirizzi memorizzabili direttamente nella fotocamera), stamparle o marcarle come preferite. La nuova funzione Album, usata insieme al software Kodak EasyShare versione 3, permette di organizzare le proprie immagini già sulla fotocamera. Tra le altre funzioni citiamo il joystick e il selettore a rotellina che facilitano il rapido accesso alle opzioni del menu e alle funzioni di registrazione e riproduzione di video digitale continuo con sonoro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore