Kyocera Echo è lo smartphone Android dual-screen per il Simultasking

AccessoriMarketingMobile OsMobilityWorkspace

I due schermi touchscreen di Kyocera Echo permettono di far girare applicazioni full screen quasi in simultanea su ogni schermo

Sembra una console di gioco più che uno smartphone, ma la particolarità dell’Android di Kyocera è di avere il doppio schermo. Kyocera Communications insieme all’operatore mobile statnitense Sprint lancia Kyocera Echo, lo smartphone Android dual-screen. Entrambi gli schermi sono touchscreen.

Quando è chiuyso il Kyocera Echo sembra il classico smartphone touchscreen, ma quando si apre, mostra due schermi da 3.5 pollici, entrambi touchscreen, da utilizzare per far girare applicazioni full screen quasi in simultanea su ogni schermo. Sprint ha detto che dopo la generazione Multitasking, arriva quella “Simultasking“.

Echo può essere utilizzato nel “tablet mode” ed ha una singola applicazione “gonfiata” a 4.7 pollici per sfruttare lo spazio combinato del dual screen; oppure le apps possono essere ottimizzate per usare ogni schermo individualmente. Nella modalità “ottimizzata” Kyocera Echo assomiglia un po’ alla console portatile Nintendo DS.

Kyocera Echo è dual-screen
Kyocera Echo è dual-screen

Lo schermo di sopra può essere usato come display per azioni in-game e lo schermo sottostante come pannello nterattivo. Echo è dotato di processore Snapdragon da 1 GHz, 512MB RAM, piattaforma Android 2.2. Dotato di funzionalità hotspot Wi-FI per 5-dispositivi, 1GB di storage nativo e supporto per microSD cards fino a 32GB, è completo di fotocamera da 5 Megapixel e due schermi capacitivi da 3.5 pollici WVGA. Il prezzo? 199 dollari con contratto biennale (scontato a 100 dollari da Sprint).

Kyocera Echo ha Android 2.2
Kyocera Echo ha Android 2.2

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore