L’ex fondatore Woz critica Apple

AziendeManagementMobilityNomine

E’ stato negli Anni ‘70 il creatore dell’Apple I e dell’Apple II. Ora Steve Wozniak critica Apple per aver anteposto la tecnologia alle persone

L’occasione per ‘l’esternazione’ dell’ex fondatore di Apple (azienda che ricordiamo ha lasciato negli Anni ‘80) è stata una conferenza che si è tenuta nei giorni scorsi a Sidney.

Wozniak ha dichiarato che è stato un errore rilasciare l’iPhone privo della connettività 3G. Una funzione che avrebbe reso meno frustrante agli utenti la navigazione Web.

Com’è noto l’attuale iPhone è dotato della sola connettività GPRS EDGE, molto più limitata nel trasferimento dati di quella 3G, (anche se Apple starebbe correndo ai ripari). Wozniak ha anche smentito la giustificazione, data inizialmente da Steve Jobs, che l’utilizzo del 3G avrebbe potuto ridurre eccessivamente l’autonomia delle batterie.

Pur valutando molto positivamente l’interfaccia grafica dell’iPhone ha affermato che, per l’uso come un comune telefono voce, l’iPhone gli fa sentire la mancanza di un altro telefonino.

Sotto la scure dell’ex fondatore sono caduti anche il MacBook Air (per la mancanza del lettore DVD, per il disco fisso poco capace e per l’impossibilità di cambiare la batteria) e l’Apple TV, per la scarsa qualità dei video Youtube e il limite di sole 24 ore imposto dal noleggio dei film.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore