La batteria si potrà sostituire sui tablet di Toshiba e Dell

Dispositivi mobiliLaptopMarketingMobilityWorkspace

Entro fine anno arriveranno i primi tablet in cui la batteria sarà removibile. A realizzarli sono Toshiba, con un tablet Android, e Dell con un modello Windows 7

La batteria removibile non è un’escluvica dei laptop e altri device, ma è un concetto che sbarca anche nel mercato tablet. La batteria si può sostituire sui tablet sia di Toshiba che di Dell. Un esempio si è visto proprio al Mobile World Congress, dove Toshiba ha svelato Toshiba un tablet originale, non tanto per la piattaforma scelta (il solito Android Honeycomb), quanto perché sarà il primo (o uno dei primi) tablet con batteria removibile. La batteria 2030mAH potrà essere tolta e sostituita: un grande passo avanti per i tablet. Dopo il Folio100, Toshiba però non rinuncia a Windows e lancerà un nuovo tablet Windows nella seconda metà dell’anno. Windows 7 slate avrà schermo da 11.6 pollici, probabilmente con 64GB di storage e 2GB di RAM.

In ambito tablet, Dell Rosemount è uno slate Windows 7 atteso a giugno con risoluzione 1366 x 768 con video a 720p con playback nativo: avrà chip Intel Oak Trail, pennino e batteria removibile.

Dell punta sui tablet Windows
Dell punta sui tablet Windows
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore