La beneficenza di Mark Zuckerberg, le polemiche per il film e il black-out di Facebook

AziendeManagementMarketingNomineSocial media

Mark Zuckerberg ha donato 100 milioni di dollari in beneficenza per distogliere l’attenzione dal film “The Social Network” sulle origini controverse di Facebook. Il suo patrimonio è valutato 6,9 miliardi di dollari

L’anteprima del film The Social Network” sulle controverse origini di Facebook è coincisa con una (discutibile) uscita pubblica di Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook. Il film di Sony Columbia è una critica a Facebook, e rende pubblici e noti le origini del più popolare social network, a partire dalle accuse di plagio a Zuckerberg con il successivo patteggiamento da parte del Ceo (costato 65 milioni di dollari). Nelle ore seguenti Facebook ha sofferto due ore e mezza di blackout globale, il secondo in due giorni. Un sistema automatico per verificare i valori di configurazione della cache avrebbe causato il tilt, il peggiore in quattro anni.

L’apparizione di Zuckerberg allo show di Oprah Winfrey, in cui il Ceo di Facebook ha annunciato una donazione di 100 milioni di dollari alle scuole del New Jersey, non è passata inosservata. Invece di essere interpretata come un’opera di vera filantropia, è apparsa come un’operazione cinica, solo per mitigare gli effetti negativi del lancio del film dove Zuckerber appare come un piccolo nerd con pochi scrupoli. A dirigere è David Fincher (già regista di “Fight Club” e “Zodiac”) e alla sceneggiatura ha collaborato Aaron Sorkin (che in precedenza ha lavorato a “The West Wing”). Il film, che esplorerà i lati conflittuali e “oscuri” del social network, punta sull’Oscar e sul successo al bottegino trainato dalla “generazione 2.0″.

Anche perché per Zuckerberg 100 milioni di dollari di beneficenza sono una piccola fetta del suo immenso patrimonio, valutato 6,9 miliardi di dollari. A 26 anni Zuckerberg è più ricco di Steve Jobs, fermo a 6,1 miliardi di dollari. Nell’ultima classifica dei Paperoni di Forbes invece Bill Gates si è ripreso lo scettro dell’uomo più ricco del mondo con 54 miliardi di dollari. Larry Ellison di Oracle è quarto con 27 miliardi di dollari, Larry Page e Sergy Brin di Google si piazzano all’undicesimo posto con 15 miliardi di dollari. 14 miliardi portano Michael Dell al 15esimo posto, seguito da Steve Ballmer (13 miliardi al 16esimo), Paul Allen (17esimo, con 12,7 miliardi) e il CEO di Amazon con 12,6 miliardi di dollari.

Dì la tua in Blog Café: Facebook: un nesso tra film e beneficenza?

Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook
Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore