La Beta di Windows 7 SP1 a metà luglio

ManagementMarketingSistemi OperativiWorkspace

Microsoft ha annunciato la beta del primo service pack di Windows 7 all’avvio di TechEd conference a New Orleans. Novità anche per Windows Azure nel cloud

Dopo le indiscrezioni dei mesi scorsi, Microsoft conferma che rilascerà la Beta di Windows 7 SP1 a metà luglio. Lo ha annunciato Microsoft all’avvio della TechEd conference di New Orleans.

Microsoft ripete alle aziende e agli utenti business che, per passare a Windows 7, non devono aspettare il service pack. L’upgrade conviene farlo fin da subito. Ecco la galleria delle schermate di Windows 7 Sp1.

Il Service pack 1 sarà una semplice collezione di tutte le patch e i bug fix rilasciati per Seven: solo aggiornamenti minori, già rilasciati via Windows Update, e niente di più. Parola di Brandon LeBlanc.

Invece, lato server, il service pack per Windows Server 2008 R2 includerà due nuove opzioni per la virtualizzazione (Microsoft RemoteFX e Dynamic Memory). Anche Windows 7 SP1 comprenderà il supporto, lato client, di RemoteFX.

In Italia Windows 7 è venduto su 3 Pc su quattro. Microsoft aggiorna anche Windows Azure aggiungendo al sistema operativo il supporto alle ultime vewrsioni di Visual Studio e .Net Framework, e al cloud database  SQL Azure, introducendo supporto spatial data e accesso fino a 50GB.

Windows 7 Sp1 in Beta a metà luglio
Windows 7 Sp1 in Beta a metà luglio
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore