La bugia di Windows Defender

Sistemi OperativiWorkspace

Microsoft forse vuole rendere la vita difficile agli utenti di Windows 2000
nella speranza che passino al suo nuovo sistema operativo

SEMBRA CHE Microsoft voglia rendere la vita difficile agli utenti di Windows 2000 nella speranza che passino al suo nuovo sistema operativ o. Secondo Information Week, dalla documentazione relativa a Windows Defender appare chiaro che il software per la sicurezza non girerà con Windows 2000. Un esame più accurato ha rivelato che Microsoft ha modificato il software inserendo una regola artificiosa nel pacchetto di installazione Installshield che permette a Defender di essere trasferito sull’hard disk. L’installer include infatti una condizione chiamata VersionNT > 500 che impedisce l’installazione del software in una macchina con Windows 2000. Amministratori di sistema che abbiano rimosso questa condizione utilizzando Orca, editor di Installshield, affermano che in questo caso Defender si installa e giri senza problemi anche su Windows 2000. Windows 2000 è già mantenuto in vita solo grazie al supporto Extended offerto da Microsoft, che fa sì che continui lo sviluppo di patch di sicurezza e ci sia la possibilità di intervento a pagamento, ma non molto di più. Altre informazioni le trovate qui .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore