La camera bianca di Kroll Ontrack

CloudServer

Lo specialista nell’offerta di soluzioni e servizi di data recovery, ha
annunciato l’apertura in Italia della sua prima camera bianca per il recupero
dati presso la nuova sede di Fenegrò, in provincia di Como

La prima camera bianca italiana per il recupero dati che si inaugura oggi è stata realizzata secondo i rigidi standard Kroll Ontrack previsti per tutti i laboratori presenti a livello internazionale. La camera bianca è un ambiente di lavoro dove si limita la presenza di particelle in sospensione, il livello di purezza dell’aria viene misurato con un indicatore di Classe. I tecnici e gli ingegneri di Kroll Ontrack operano in camere bianche Classe 100 (progettate per ammettere non più di 100 particelle di polvere, da 0,5 millesimi di millimetro o più grandi, per piede cubico di aria) per l’apertura dei supporti di memorizzazione in totale sicurezza. Il centro italiano rappresenta un vero e proprio polo di eccellenza tecnologica che può arrivare a gestire decine di lavorazioni in parallelo e fare affidamento su oltre 100 tool software proprietari, tecnologie avanzate, sviluppate da Kroll Ontrack nei propri centri di ricerca e sviluppo in Europa e negli Stati Uniti, e su un team di specialisti che collabora quotidianamente con il network di camere bianche e laboratori di Kroll Ontrack presenti in tutto il mondo per condividere esperienze e informazioni tecniche.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore